Profili colore per il Pinguino

Un aspetto essenziale dell’elaborazione digitale è senza dubbio la corretta gestione dei colori. Proprio questo motivo è stato alla base di numerosi flames contro il buon vecchio Linux usato per il fotoritocco.

Oggi, grazie al rinnovato interesse per questo OS, sono stati rinverditi ed iniziati diversi progetti per la gestione del colore.

Per una corretta elaborazione fotografica è necessario gestire i colori con profili in INPUT (la vostra fotocamera), profilo DI LAVORO (il vostro schermo) e un corretto OUTPUT (l’esito della conversione del profilo-colore della foto in uno interscambiabile e standard).
Vi segnalo in questo post dei must have:

LPROF – lo si ritrova nei repositories di ubuntu, permette di creare profili per stampanti, scanner e monitor. Si basa sulle librerie di LittleCMS.

ARGYLL – suite completa di gestione del colore. E’ utile perché lo strumento dispwin permette di caricare all’avvio del gdm il profilo colore che avete precedentemente creato con altre suite! In Ubuntu Edgy per avviare con il vostro profilo colore, andate su Sistema -> Preferenze -> Sessioni -> 3a tab (Programmi d’avvio) e digitate ad esempio

dispwin ~/ACER_1703prof_colore120cd.icc

I profili utilizzabili devono contenere un tag vcgt, che contiene la correzione precisa per i singoli colori rispetto ad una gamma lineare. Si possono ottenere utilizzando dei colorimetri appositi.

La gestione del colore di LPROF è supportata ormai da alcuni programmi, tra cui scribus, cinepaint (ma non mi piace molto) e l’ultimissima versione CVS di Gimp, la 2.3.x, che ho provato personalmente e che mi ha conquistato! Ci farò una recensione..

Last but not least, quel figurino di programma che è digikam. Esiste la versione 0.9 come file sorgente che integra le librerie di lcms e la gestione dei dati IPTC che, come i professionisti ed i grandi appassionati sanno, è un sine qua non per la catalogazione delle fotografie digitali!!

Per la questione output, sul sito di Adobe trovate una serie di pacchetti per tutte le principali piattaforme contenenti i profili Adobe1998, ProPhoto, sRGB ed una serie di 10 profili CYMK!

a presto!

3 risposte a “Profili colore per il Pinguino”

I commenti sono chiusi