Batch: Aggiungere un watermark alle fotografie

Ciao utenti winzozz.

Ho fatto recentemente delle foto per un gruppo varesino di musica folk (www.befolk.com) e ho messo tutte le foto sul servizio web di Picasa, cosicché chi di dovere potesse scaricarle.
Non volendo lasciare le foto in full-resolution per mere questioni di copyright (nulla di personale ma solo un modo per tenere sotto controllo l’utilizzazione di quello che faccio), ho googelato un po’ e ho deciso di aggiungere un ‘watermark‘, ovvero una scritta che dimostrasse visualmente la proprietà intellettuale dell’immagine.

In questo caso ho scelto una cosa fine e microscopica (mica sono così famoso da avere tutta una folla di ladri di diritti d’autore):

© Mauro Del Romano

posta nell’angolo in basso a destra del fotogramma.

Ovviamente avrei potuto fare questa cosa semplicemente con Gimp aggiungendo un layer contenente il testo, ripetendo questa operazione per tutte le immagini scattate. Ma siccome sono pigro, era meglio pensare a qualcosa di automatizzato anche per le prossime volte. Così ho deciso di usare Photoshop ed Imageready.

Le operazioni si dividono in queste tre parti:

1 – CREAZIONE DEL WATERMARK

  • aprite Photoshop
  • File -> Nuovo…
  • indicate le dimensione in pixel del vostro file (occhio a non farlo troppo piccolo, altrimenti la scritta non si leggerà una volta applicata all’immagine)
  • selezionate lo sfondo trasparente
  • ‘Ok’
  • scrivete quello che volete
  • cliccate con il tasto dx sul livello e poi selezionate ‘Opzioni di fusione…’
  • per dare risalto ho spuntato la casella ‘Traccia’ (crea un contorno al testo) e selezionato nero come colore
  • aggiungete un’ombra spuntando la casella ‘Ombra esterna’ e modificate a piacimento le impostazioni (non esagerate)
  • dopo aver salvato il tutto come file PSD per future modifiche,
  • shift+ctrl+s per salvare un file con estensione PNG

in questo modo avete terminato la fase 1 del nostro tutorial.

Ora chiudete PS e aprite Imageready:

2 – CREAZIONE DELL’AZIONE in IMAGEREADY

  • Nella finestrelle delle azioni, cliccate sul pulsante ‘Crea una nuova azione’ (a fianco del cestino) e chiamatela come volete
  • come default, IR inizia a registrare l’azione una volta creata, voi cliccate su ‘Smetti riproduzione/registrazione’, sempre nella finestrella delle actions
  • controllate che nelle opzioni di batch (tasto dx sulla nuova azione creata -> ‘Opzioni di batch…’) sia abilitata la ‘Sovrascrittura senza conferma’ nella stessa cartella di origine (eviterete di dover metter mano ad ogni conversione):

FATE ATTENZIONE: COPIATE LE FOTOGRAFIE A CUI VOLETE APPLICARE IL WATERMARK, ALTRIMENTI VERRANNO SOVRASCRITTE IN MANIERA PERMANENTE, vi ho avvisati, poi non prendetevela con me! 🙂

  • ok, ora cliccate sul tasto ‘Registra azione’
  • aprite una foto (qualsiasi)
  • File -> Inserisci
  • Selezionate la posizione della vostra scritta: io ho scelto bordo destro in basso con rientri di -10px e -10px
  • Clicca su pulsante ‘Scegli…’ e scegliete il file creato con Photoshop
  • perfetto, ora cliccate sul pulsante di stop per bloccare la registrazione dell’azione.

Ora la parte migliore:

3 – CREARE UN DROPLET

Un droplet è un file .exe che permette all’azione di essere eseguita semplicemente trascinandoci sopra i file su cui vogliamo lavorare: si aprirà automaticamente Imageready e verrà fatta l’elaborazione richiesta!

  • Finestra -> Ottimizza
  • selezionate la compressione jpg che preferite
  • cliccate con il tasto dx sull’azione creata -> Crea Droplet
  • selezionate la posizione dove salvarlo

E il gioco è fatto! Abbiamo creato uno strumento molto comodo per semplificarci la vita su grandi volumi di fotografie! Volete ridimensionare le foto ad una dimensione prestabilita? Immagine -> Dimensione immagine… prima di concludere la registrazione dell’azione e avete creato un’altra utilissima azione!

Prima di fare qualche disastro, se avete domande fatemele qui nei commenti, non si sa mai!

Questo è il risultato:

Befolk in concerto

7 risposte a “Batch: Aggiungere un watermark alle fotografie”

  1. Ottimo suggerimento e HowTo…

    Io proprio pochi giorni fa ho dovuto fare una cosa simile, ma non con il watermark bensì col ridimensionamento. Cioè trasformare un’intera cartella in formato 1024×768:

    Ho creato la semplicissima azione in PhotoShop, poi menu File -> Automatizza -> Batch

    La finestra è qui molto intuitiva e permette di scegliere alcune opzioni tra cui il salvataggio delle foto in una nuova destinazione o con nomi diversi (ad es: nomefile + numeroseriale).

    Mi chiedo: perchè tu hai usato invece imageready? (che io non conosco per nulla)

  2. mah prima di tutto anch’io avrei fatto così, però photoshop non permette di selezionare a priori la qualità dei jpg dell’output, cosa che imageready fa tranquillamente! io mi sono creato una serie di droplets standard con diverse risoluzioni, nel caso debba spedire al volo delle foto e non avessi tempo di elaborarle!

    In realtà non c’è nessuna grossa differenza! ovvio che se dovessi lavorare sulle foto per il web, allora IR ha qualche strumento in più per i webdesigner!

  3. Ciao!
    Ho 500 immagini da impostare tutte con le stesse misure e stessa risoluzione. Mi dicono che con BATCH è velocissimo. Mi sapreste spiegare come si fa?

I commenti sono chiusi