Exposè su Windows

screen_tileallwindows.jpgDopo avervi parlato della Rocketdock e di Yod’m, ovvero la dockbar e il desktop 3D per Windows, in questo articolo vi presento un’altra serie di utility per il modding del nostro sistema operativo. Lo scopo questa volta è quello di emulare un’utile funzionalità presente in Mac OS e poi riportata anche in alcune distribuzioni Linux. Stiamo parlando di Exposè che consente di visualizzare tutte le finestre aperte contemporaneamente sul nostro desktop, cosa che ci torna particolarmente utile quando dobbiamo passare da una finestra all’altra avendone aperte parecchie. In verità l’ultimo arrivato Vista mette a disposizione il Flip3D che svolge praticamente la stessa funzione di Exposè generando una lista tridimensionale delle finestre aperte con una angolazione di circa 60° sulla sinistra, in alcuni ambiti però potrebbe risultare più comodo avere in un colpo solo una visuale di tutte le finestre aperte senza doverle scorrere tutte. Vediamo quindi come è possibile aggiungere questa funzionalità anche al nostro sistema Windows:

Windows Xp:

  • la prima utility che fa al caso nostro è iEX che potete trovare a questo link . Si tratta di un programmino gratuito, occupa poche risorse rispetto a tutti gli altri (circa 5 mega di Ram), consente come le altre di modificare la combinazione dei tasti per l’attivazione e di utilizzare per questo scopo anche gli angoli del desktop e di escludere determinate applicazioni. Le finestre sono disposte secondo una griglia regolare e la qualità dell’anteprima delle finestre è sicuramente inferiore alle altre concorrenti. Per l’installazione è necessario scaricare una serie di file (che trovate sul sito) di supporto dato che il programma è scritto in Visual Basic.
  • un programmino di qualità decisamente superiore è Reflex Vision che potete scaricare da questo link. Si tratta di un’applicazione molto più personalizzabile nei settaggi, le finestre hanno una distribuzione spaziale e come detto la qualità delle anteprime è decisamente superiore. Il tutto si paga con un maggior consumo di Ram (circa 20 mega) e con 9.99$ dato che non è gratuito (dal sito potete scaricare una versione di prova).
  • sicuramente il miglior programma per i nostri scopi sotto Xp è TopDesk che trovate qui. Come il precedente è molto personalizzabile, la qualità delle anteprime è ottima, ha un consumo di risorse non ridottissimo (circa 20 mega) ed è possibile scegliere se disporre le anteprime secondo una griglia regolare, in modalità spaziale oppure in modalità 3D emulando esattamente il funzionamento di Flip3D di Vista. Purtroppo anche questo progetto (che sembra essere il più attivo) non è open source, possiamo scaricare dal sito una demo full di 30 giorni (sul sito trovate anche alcuni video dimostrativi), poi dobbiamo acquistarlo al prezzo di 14.95$.
  • una interessante alternativa è data da Admiral. Si tratta di un programma a pagamento (7.99$, dal sito potete scaricare una versione di prova di 30 giorni), la richiesta di risorse è di circa 10 mega, la qualità delle preview delle finestre è ottima anche se riguarda solo le finestre aperte e non mi pare includa possibilità di considerare anche le finestre già minimizzate.

Windows Vista:

  • il primo software che possiamo utilizzare sotto Vista è SmartFlip che potete reperire su questo forum. Più che l’emulazione di Exposè questo programmino è una sorta di variante di Flip3D che consente di far apparire tutte le finestre disposte in un cerchio. Sono possibili svariati settaggi, l’occupazione di Ram è piuttosto elevata (circa 20 mega) ed il progetto è freeware.
  • una qualità decisamente superiore e davvero elevata può essere ottenuta utilizzando My Exposè che reputo essere il migliore di tutti i programmi che ho provato e che potete trovare su questo sito. L’occupazione di Ram si aggira attorno ai 13 mega, a parte le modalità di attivazione non offre alcun tipo di settaggio ma il risultato che si ottiene è forse il più vicino all’originale. Per l’installazione di questo software open source è necessario che sia installato sul vostro pc il “Visual C++ 2005 Redistributable package” (sempre sul sito trovate il link).
  • una occupazione di risorse inferiore (circa 6 mega) caratterizza Switcher che trovate qui. Questo programmino una volta attivato crea una sorta di dock (che possiamo personalizzare nella posizione e dimensioni) in cui vengono posizionate le anteprime di tutte le finestre, selezionandone una l’anteprima della finestra ci verrà mostrata ingrandita nel resto del desktop e cliccandoci di nuovo sopra passeremo a quella particolare finestra. Anche questo progetto è freeware.

Un’ultima nota: tutti i programmi che ho citato per Vista sfruttano Aero, quindi una condizione indispensabile per poterli utilizzare è avere l’interfaccia grafica abilitata sul nostro s.o. Pertanto chi avesse installato Vista Home Basic o versioni superiori senza avere Aero attivato, può utilizzare TopDesk oppure Admiral che risulta perfettamente funzionante anche su Vista.

By Fox

6 risposte a “Exposè su Windows”

  1. ottimo articolo, davvero ci sono quasi tutti i programmini che si trovano in giro per emulare exposè su winzoz

    ho provato IEX ma è daverro rognoso da installare e brutto da usare

    Reflex VIsion è ottimo, non lo lascio piu’ 😉

  2. bene bene…l’articolo è ormai un pò datato andrebbe aggiornato, può essere che ci sia qualche nuovo programmino in giro

I commenti sono chiusi