Serie TV: Il ritorno dei Visitors e della Donna Bionica

Update (24/05/07): Aggiornato il post con il trailer ufficiale di Bionic Woman
023001014481.jpgPer la serie…a volte tornano…E’ di questi giorni la notizia dell’entrata in produzione di un remake e di un sequel di due famosissime serie tv di parecchi anni fa. La prima è I Visitors: come alcuni di voi ricorderanno questa serie tv andò in onda a metà degli anni 80 negli USA ed arrivò qui da noi per la prima volta nel 1986 su Italia 1 (di recente è stata riproposta come applicazione interattiva sul digitale terreste Mediaset). A causa dei suoi contenuti un pò forti il telefilm fu molto criticato (e censurato) ma riuscì comunque a riscuotere un buon successo di pubblico. La serie tv, che prendeva origine da due miniserie V. e V. : the final battle, racconta dell’invasione di una razza aliena che subdolamente si stabilisce sulla Terra manifestando atteggiamenti pacifici: in realtà in gran segreto cerca di istituire una sorta di regime simil-nazista anche grazie alla collaborazione di alcuni umani convinti delle loro buone intenzioni. Il telefilm si articola in 19 episodi a cui sarebbe dovuto seguire un ventesimo che avrebbe dovuto spiegare molte cose e aprire ad una stagione successiva ma in realtà non fu mai realizzato. L’attesa per i fan di questa serie sembra ormai finita. I Visitors avranno infatti a breve un seguito. Le notizie a disposizione non sono molte. Sappiamo però che Kenneth Johnson, creatore dei Visitors, ha appena ultimato il romanzo basato sulla sceneggiatura della futura serie tv, il libro dal titolo V – The Second Generation uscirà nelle librerie a fine 2007 mentre la Warner Bros sta già lavorando all’ omonima serie TV che è già in produzione e che sarà ambientata negli anni 20 a seguito della prima invasione. In attesa di altre notizie eccovi un trailer non ufficiale:

Kenneth Johnson oltre che de I Visitor è il creatore di un’altra serie molto famosa andata in onda alla fine degli anni ’70 negli USA e poi trasmessa anche in Italia da Mediasetmichelleryan.jpg (allora Fininvest). Stiamo parlando de La donna Bionica: si tratta di uno spin-off di un’altra serie di grande successo, L’uomo da sei milioni di dollari. Il telefilm, che si articolò su tre serie per un totale di 58 episodi, ha per protagonista Jaime Sommers (interpretato da Lindsay Wagner) che durante un lancio da paracadute subisce un grave incidente da cui riesce a salvarsi grazie all’impianto di alcuni organi bionici. Dopo le iniziali difficoltà ad accettare la sua nuova condizione, Jaime decide di mettersi al servizio dell’OSI, ufficio di sicurezza degli Stati Uniti d’America che la rende un agente segreto impegnato in difficili missioni. Alcuni giorni fa la NBC ha commissionato l’episodio pilota di The Bionic Woman, remake dell’omonima fortunata serie tv. La nuova donna bionica sarà interpretata dall’attrice Michelle Ryan (in foto).

Update (24/05/07): Bionic Woman sarà trasmesso il mercoledì sera alle 21:00 dalla NBC nella prossima stagione televisiva 2007/2008. Eccovi il trailer ufficiale, direi che merita (soprattutto la protagonista 🙂 ):

By Fox

4 risposte a “Serie TV: Il ritorno dei Visitors e della Donna Bionica”

  1. Entrambi interessantissimi!!!
    Peccato che non ne abbiano fatto dei film ma dei serial… primo perchè arrivano sempre mesi dopo in Italia e secondo perchè sono più difficili da seguire per intero e i cofanetti DVD delle serie costano capitali.
    Peccato! Spero proprio di poterli vedere presto.

  2. Della messa in onda dei Visitor non si sa ancora nulla mentre come ho scritto la Donna Bionica, che è secondo me una delle poche serie interessanti della prossima stagione americana, si partirà già dal prossimo autunno. Per vederla in Italia…beh tutto dipenderà dal successo che riscuoterà negli USA, in effetti ultimamente c’è un rinnovato interesse verso le serie americane cult, vedi House doppiato a tempo di record in contemporanea alla messa in onda americana, Heroes in arrivo a Settembre, Jericho in onda il mese prossimo…e se non si ha proprio la voglia di aspettare non resta che vedersele in lingua originale, magari coi sub in italiano, dopo un pò che le vedi e ti abitui non ci fai neanche più caso (non riuscirei + a vedere Lost in italiano! 🙂 )

I commenti sono chiusi