Recensione iPhone – ormai ci siamo!

Sta per essere commercializzato l’iPhone: la corsa pazza di tutti i Mac-chettari (e non solo) sta per cominciare… sta rimbalzando sul web questo interessante video che mostra un po’ di caratteristiche dell’iPhone in una recensione semi-seria fatta da un giornalista del NY Times.

Veramente da vedere!

http://pogue.blogs.nytimes.com/

qui ho scovato anche il video che riporto da youtube!

27 risposte a “Recensione iPhone – ormai ci siamo!”

  1. Video divertente e molto ironico…in effetti l’attesa che gira attorno a questo “gioiellino tecnologico” è davvero spasmodica (gente già in coda davanti agli store apple e negozi dell’At&T, partite di iphone in arrivo dalla cina scortate dalla polizia negli aeroporti… ) a tal punto che gli analisti hanno preannunciato la possibilità di uno dei più grandi flop economici della storia qualora le aspettative degli utenti non venissero mantenute. In effetti vi sono diversi punti oscuri (ad esempio si potranno installare altre applicazioni o il sistema è completamente blindato?) e poi cosa avrebbe di tanto speciale questo telefono (a parte il design e la particolare interfaccia touch-screen) tale da giustificarne il prezzo (considerando che non avrà neppure il supporto all’UMTS, HSPDA e DVB e neppure degli MMS almeno nella versione di lancio)? Ricordiamo che in america verrà venduto dal colosso AT&T al modico prezzo di 499/599 euro per la versione 4/8 giga con tanto di abbonamento per due anni e canone mensile stimato in 35/40 dollari al mese per una flat dati e sms+ chiamate a parte…considerando che in Europa e soprattutto da noi gli abbonamenti non vanno molto, l’iphone dovrebbe essere venduto in versione ricaricabile facendo di conseguenza lievitare parecchio il prezzo. C’è poi un’ultima considerazione da fare. Quando la apple lancio l’ipod, il mercato degli mp3 era praticamente llibero e molto sapientemente è riuscita ad imporsi e a diventarne leader…l’iphone invece mira a sfidare colossi che si chiamano Nokia. Motorola, LG e Samsung tanto per citarne alcuni e che certamente non resteranno a guardare lanciando a breve prodotti analoghi o superiori (l’LG KE850 marchiato da Prada, primo cell touch-screen al mondo ad essere commercializzato e uscito lo scorso febbraio, ne è già un esempio)…vedremo un pò quel che succederà 🙂

  2. Non c’è che dire, recensione molto carina e piuttosto equilibrata. Mette in luce pregi e difetti. Resto sempre dell’idea che non sia poi così rivoluzionario come lo spacciano (è pur sempre un’evoluzione del concetto di “smartphone”), e la parte preponderante dell’attesa la fa il “cool-factor”, che Apple è maestra a creare intorno ai suoi prodotti. Emblematica la domanda finale “sì, è solo AT&T, non è espandibile e non si può cambiare la batteria… ma ce l’ha il logo Apple? Allora va benissimo…” 😉

    Un altro “contro” che non è stato considerato nel filmatino è il rischio di attirare l’attenzione e aumentare le possibilità di rapina: ricordo che con l’iPod successe la stessa cosa. Se non avevi un iPod eri un paria, e molti, non potendoselo permettere, arrivavano a commettere furti e rapine pur di non essere “out”….

  3. freedreamer visto i tuoi trascorsi di vittimi di vari furti di portatili, è meglio se non te lo regaliamo… ne va della tua salute psicologica!!

  4. Dai drMauro… Non dire certe cose di Freedreamer, altrimenti potrebbe mettersi a piangere e lagnare… E poi sai che ci toccherebbe andare a casa sua a consolarlo! Quindi è meglio non ricordargli i sui brutti trascorsi!!!! 😉

  5. Bella la recensione 🙂
    In mano mia due gg e muore…il mio L6 dopo 5 mesi è scricchiolante e sfido tutti a dire che non sia robusto 🙂
    Vedremo che combina sto iPhone, si accettano scommesse!

  6. tornando serio quoto completamente la riflessione di Fox: molto bello, ma se non c’è l’espandibilità, sarà davvero un flop!

  7. oltretutto leggendo qualche altra recensione di esperti del settore che hanno avuto modo di provarlo sembra sempre più di capire che si tratti di una sorta di ipod evoluto con una splendida interfaccia touch screen ma non di certo un telefono o uno smartphone di cui esistono modelli con funzionalità di gran lunga superiori…tanto per dirne alcuni non c’è il supporto al flash di adobe, non si possono registrare video, non esiste il copia e incolla di testo e file pdf, word ed exel possono essere solo visualizzati e non editati…come se non bastasse la qualità audio pare non essere eccelsa…cmq sono solo chiacchere vedremo quando sarà effettivamente entrato in commercio. Indipendentemente da quello che sarà il suo destino è innegabile che l’iphone ha un grossissimo pregio, quello di aver dato uno scossone al mercato della telefonia spingendi i costruttori a cercare nuove soluzioni innovative

  8. Qui lo dico e qui lo nego. Secondo me colpira quel vasto mercato che quando prende in mano uno smartphone non sa come fare a farlo funzionare. Se sarà semplice e limitato ma adatto a leggere la mail e rispondere, chiamare, vedere google maps, ecc…in maniera semplice allora avrà successo. Tutto il resto alla grande maggioranza degli utenti che può permetterselo non importa…quando serve per chattare fare filmini seguire le aste ebay avere msn o simili, ascoltare quattro mp3,… allora è abbastanza. La moda più che la reale utilità ne decreteranno il successo o meno…

    Ipod docet.

  9. come non quotarti Gian…esistono lettori mp3 di gran lunga migliori dell’ipod come caratteristiche e anche come design ma ormai ipod=moda, è più uno status symbol che altro

  10. @Freedreamer
    Per esperienza personale ti consiglio un bel creative zen (hai la radio, puoi salvarci dati, …) è bello (de gustibus), funziona bene e costa meno!e soprattutto quando le batterie tirano gli ultimi hai meno problemi a cambiarle!

  11. cercate un pò su google i lettori mp3 della meizu in particolare l’m6 che è diffusissimo nei paesi asiatici quanto l’ipod da noi…ci sono anche delle videorecensioni in italiano e secondo me è davvero figo e superiore come caratteristiche all’ipod, non posso fare un paragone in termini di affidabilità perchè non conosco direttamente la marca anche se ho letto davvero bene. E per la cronaca da tempo sono all’opera sull’M8 minione che è un prototipo “clone dell’iphone” e direi più figo e sicuramente superiore come caratteristiche e con prezzi circa 1/3 dell’iphone (senza vincoli di abbonamento)
    http://www.geekissimo.com/2007/05/19/iphone-no-meizu-minione/
    Peccato che la marca non siano molto diffusa qua da noi e soprattutto non esistano catene di ditribuzione.

  12. si trovano tranquillamente su ebay e anche su molte catene online però c’è sempre un problema…se hai bisogno di assistenza? magari si appoggiano a qualcuno ma se no che fai? vai in cina a fartelo riparare? 🙂

  13. Ilmio creative va da dio e si sincronizza e tutto pure con il mac 🙂
    Lì poi va a fortuna!

    Ringrazio ufficialmente Fox per avermi tolto un dubbio che avevo da circa due anni ovvero cos’era quel trabiccolo che avevano alcuni cinese somigliante ad un ipod ma senza esserlo. Purtroppo fermarne uno per la strada e chiederlo non era il caso. Tutti quelli che conosco io hanno l’ipod e soprattutto non so cinesi cinesi bensi di hong kong o di taiwan.

    Cmq, figo lo vendono su amazon.co.uk a 130Euri più o meno. Non si trovano le istruzioni a riguardo della garanzia però 🙁

  14. Note dolenti
    Note dolenti dell’iPhone, cioè quelle mancanze che non ne fanno un cellulare 5 anni avanti agli altri, come Steve Jobs avrebbe voluto.
    Intanto il Bluetooth permette solamente l’accoppiamento con auricolari o simili, non è possibile scambiare nessun tipo di file. Mancanza secondo me piuttosto grave. iPhone al momento non permette l’utilizzo di nessun software di navigazione GPS come tomtom o similia, altra mancanza grave per uno smartphone (ormai al giorno d’oggi tutti hanno la possibilità d installarne uno).
    Non si ha la possibilità nativa di usare Skype o MSN se non con hack secondari.
    Non supporta le suonerie in formato mp3.
    Non modifica navivamente documenti office e non visualizza file in formato. pdf.
    Non è UMTS ma soltanto Gprs/Edge.

  15. I loved your weblog quite a lot. There is considerable dialogue right now about the feasibility of business plans, specially for very tiny company or these with easy designs. Nevertheless, I agree entirely that a published strategy is important for each and every enterprise.

I commenti sono chiusi