Serie TV: The Lost Room

lostroom.jpg

Immaginate di possedere una chiave, una chiave molto particolare, una chiave magica che vi consenta di aprire qualunque porta dotata di serratura e di condurvi in una misteriosa stanza di un motel degli Stati Uniti. In questa stanza si dice che sia accaduto qualcosa di particolare: Dio è morto e una parte del suo infinito potere è rimasta attaccata agli oggetti presenti, all’orologio sul comodino, alla penna, alla limetta per le unghie, al biglietto dell’autobus. Questi e altri oggetti sono diventati degli Oggetti acquisendo degli strani poteri: la penna può bruciare vive le persone, il biglietto può “lanciarle” su una strada del Nuovo Messico, la limetta per le unghie stenderle addormentate. Nessuno sa di preciso quanti siano questi Oggetti e dove si trovino di preciso, molti di essi sono nelle mani di spietati collezionisti disposti a tutto pur di mettere le mani sull’oggetto più importante, la chiave, in grado di condurre chiunque la possieda nella stanza dell’albergo e di uscirne in qualunque posto si desideri. Il detective Joe Miller viene in possesso di questa chiave, purtroppo però sua figlia resta chiusa all’interno della stanza senza la chiave rimandendo così imprigionata in un luogo sconosciuto e indefinito. Joe a questo punto dovrà fare di tutto per poter riportare indietro sana e salva sua figlia. Questa è l’idea che sta alla base di The Lost Room una bellissima miniserie televisiva andata in onda lo scorso dicembre su Sci Fi Channel: è articolata in 3 episodi da circa 2 ore ciascuno, davvero ben fatta, avvincente e con un tono brillante. Il finale chiude bene la storia anche se lascia aperta la possibilità di una vera e propria serie televisiva a cui però non abbiamo ancora notizie a riguardo. Per il momento non è prevista neppure la messa in onda in Italia, io però vi consiglio di procurarvi la versione americana (magari coi sottotitoli) perchè mertita davvero. Qui sotto trovate un trailer della versione in dvd.

By Fox

44 risposte a “Serie TV: The Lost Room”

  1. Dala descrizione non riesco a capire bene se (per i miei gusti, ovviamente) è una boiata o è interessante! Non mi resta che scaricarla e guardarla! 🙂

  2. mi sembra di capire che più o meno hai i miei stessi gusti in fatto di serie tv…e te la consiglio davvero xè è molto avvincente e davvero ben fatta

  3. dal trailer sembra interessante… ma non sopporto le cose subbate e non capisco l’inglese se non lo leggo 😀

    quindi mi sa che se non arriva in italia non la vedrò mai

  4. secondo me è una questione di abitudine 🙂 …io mi ci sono abituato guardando la seconda serie di lost e ora non ci faccio + caso, è vero devi prestare più attenzione perchè devi leggere i sub però spesso sono + accurati dei doppiaggi e soprattutto hai il vantaggio di non avere scene tagliate…poi dai sono solo tre puntate fai uno sforzo 😀

  5. A me questa serie è piaciuta un sacco le ho viste tutte e 3 in un giorno. per carità ammetto che se non ti piace il genere possa risultare un pò forzata la storia degli oggetti (in effetti una penna che quando fai click click brucia la gente non è proprio credibile, o peggio un orologio che “sublima” l’ottone!!) però è veramente bella. Il ritmo è sostenuto, c’è dentro di tutto un pò: il thriller, il dramma, il mistero…aaah sisi m’è piaciuta proprio. Perchè noi in italia nn facciamo mai delle belle serie così ma facciamo “la freccia nera” cn la martina stella?? bah

  6. secondo me è una delle miniserie più belle che abbia mai visto!! ma qualcuno sa consigliarmene qualcuna sullo stesso filone? anche serie tv e non per forza miniserie! grazie!

  7. ho appena visto il primo episodio su fox, mi è piaciuta proprio tanto^^ mo devo assolutamente vedere gli altri 2 episodi, speravo di trovare qualcosa su emule ma fino ad ora solo 2 fake -.-
    speriamo vada meglio col prossimo download

  8. L’idea è fantastica, ma…. il detective è veramente un celebroleso!!!
    Non capisce cose ovvie, regala gli oggetti che potrebbero essere utili anche al porco e non chiede quello che dovrebbe…
    Fa salire il nersoso…

  9. La serie è davvero accattivante, ben girata e con un buonissimo ritmo.
    A me pare anzi che il detective non sia proprio uno sprovveduto, anzi: non so quanti si sarebbero messi a scassinare la cassaforte invece di… 🙂
    Io non sono un’amante delle serie (heroes, per esempio, non l’ho sopportata), però questa è un altro discorso.
    Strano non abbiano tirato fuori un videogame…

  10. @Vildarin

    Come è scritto sul link la serie di cui parli è Warehouse 13 (previsione di messa in onda non prima di luglio 09), anche lì si parla di oggetti con poteri particolari ma a quanto sembra non centra nulla con The lost room, sia i personaggi che il contesto sono diversi e probabilmente anche l’origine degli oggetti…potrebbe comunque essere interessante

  11. bè ricorrere all’altro metodo invece di scassinare la cassaforte mi pareva ovvio…ma che dire di una cassaforte con le ruote sotto, facilmente trasportabile da una massaia di 80 anni? o portarsi una mini porta in struttura leggera come quella chi si è vista nella prima puntata invece di sfondare il muro e montare la serratura, perdendo 3 vite e mezzo? o del vetro anti proiettile che si sfonda a martellate?

    A mio avviso nn è ben struttorato e ideato: troppe incongruenze e dettagli nn curati,da buona giocatrice di GDR noto subito queste mancanze XD

  12. Io lo guardo per la prima volta adesso su sky e vorrei tanto vedere le ultime puntate anche con i sottotitoli ma non so dove pescarle… Ad Alice vorrei dire che non era così scontato il metodo che ha usato il detective per aprire la cassaforte,io non ci avevo pensato! =) Di incongruenze ce ne sono è vero, ma… se si parte da questo presupposto, allora il telefilm in se stesso non dovrebbe esistere, no? E come questo telefilm anche tanti altri film e altre serie televisive

  13. ma come nn è scontato? aveva appena fatto vedere che resettando la stanza tutti gli oggetti tornavano al loro posto! >_>

    Come sarebbe a dire che senza incongruenze la serie nn dovrebbe esistere???? Gurda Lost per esempio: è curata nel minimo dettaglio e non lascia nulla al caso!

  14. questo non vuol dire, che siano 3 puntate o 4 serie se una sceneggiatura è fatta bene nn ha falle >_> ad esempio nella seconda spiegano che la stanza e gli oggetti sn stati creati nel 61 e ogni modifica che viene arrecata succesivamente si resetta…allora perchè rimane l’impronta digitale del portiere che la scopre nel 66?

  15. ovvio perchè la camera numero 10 esisteva anche prima.
    E’ stata cancellata dalla realtà nel 61, ma era reale, come gli oggetti al suo interno, fino al giorno prima.

  16. La serie e’ bellissima…..erano anni che non vedevo qualcosa, di cosi’ intelligente, ma forse qualcuno preferisce vedere i Cesaroni su canale 5….

    Comunque e’ ovviamente piu’ facile trovare delle incongruenze, in una miniserie da 6 ore, che ricordarsi quelle di di una serie che ormai dura da anni.
    Un dubbio…. il personaggio con la benda nell’occhio, l’occupante,chi era veramente?

  17. l’occupante era l’uomo con la benda nell’occhio ed era anche l’oggetto vivente! cmq la serie è stata realizzata in modo impeccabile ed è stata bellissima, peccato k sia durata così poco, speriamo in una seconda stagione

  18. Per me è stata una serie favolosa spero in seguito vivamente perche ci sono molti oggetti che abbiamo visto e mi incuriosiscono, poi in fondo non abbiamo capito come si siano generati gli oggetti e le conseguenze che subira il detective?
    voto 8,5

  19. Bellissima, credo che ci sarà sicuramente un seguito, ci sono troppe cose ancora da chiarire.
    Non può essere finnita qui, lo dimostra il fatto stesso che la chiave non è sparita come l’agente Miller crede.
    Inoltre, dove è stata la bambina in quel tempo?
    E gli altri oggetti che fine faranno? Senza contare il “profeta” che sicuramente avrà una pate importante nella storia.

  20. Spettacolare serie. La sto vedendo adesso.. mi manca l’ultima puntata… tutta la serie d’un fiato!! VEDETELA!!!

  21. Ho visto tutte e sei le puntate quasi di seguito… Mi sono piaciute un sacco. Ed è vero che il buongiorno si vede dal mattino, perchè la sigla è perfetta.
    Peccato che non pensino a fare un’altra miniserie, perchè sarei proprio curiosa di sapere se il detective ha preso il posto dell’oggetto vivente, visto che la figlia fuori dalla stanza si ricordava di lui…

  22. ah, a chi dice che la serie è ricca di incongruenze…
    Sembra proprio una super-puntata-pilota. Il finale infatti è un po’ affrettato, anche se comunque non perde di stile!

    Voto: il numero della “lost room”

  23. Salve, è passato un pò dall’ultimo post ma magari sono fortunata e qualcuno risponde… mi sapreste dire come posso cercare su emule la sigla? mi piace un sacco ma nn riesco a trovare informazioni nè su chi l’ha scritta, nè il nome…
    Cmq il voto per questa miniserie è 10! L’ho vista tutta d’un fiato neanche un mese fa e ora me la rivedo, troppo troppo troppo bella! certo che lasciarci così in sospeso con lui che forse è il nuovo oggetto vivente ma gli altri se lo ricordano (?) e la chiave che rimane là per terra nella 8 (??) è davvero una cattiveria. facessero un sequel! certe serie inutili hanno vita lunghissima e qua neanche 20 puntate? ehhhhh…

I commenti sono chiusi