Yod’m 3D diventa DeskSpace

deskspace_logo.gif

La prima versione di Yod’m 3D risale all’inizio dell’anno, da allora possiamo dire che il progetto ha riscosso molto successo e interesse data la scarsità di risorse per la gestione dei desktop multipli in ambiente Windows e la totale assenza di un ambiente tri-dimensionale analogo a quello disponibile su alcune distribuzioni Linux. Giusto qualche giorno fa era stata rilasciata la versione 1.4 di Yod’m 3D con notevoli miglioramenti e a quanto pare sarà anche l’ultima, per lo meno sotto questo nome. Il programma sviluppato da Christian Salmon è stato infatti acquistato dalla Otaku Software che porterà avanti il progetto sotto il nome di DeskSpace. La Otaku Software è già nota per aver sviluppato l’ormai famoso Topdesk che emula l’effetto Exposè (su Xp e Vista) e il Flip3D (su Xp e Vista Basic): data l’elevata qualità del software possiamo ben sperare in un miglioramento di Yod’m 3D. Il rovescio della medaglia è però che purtroppo il software cesserà di essere gratuito e diventerà a pagamento. Nuovi aggiornamenti non appena sarà rilasciata la prima versione del nuovo software.

By Fox

4 risposte a “Yod’m 3D diventa DeskSpace”

  1. ecco come tutte le cose buone dei sistemi commerciali … a pagamento anche questo 😐 viva il software libero 😀

  2. vista la lentezza con cui lo sviluppatore ha rilasciato gli ultimi aggiornamenti probabilmente non aveva più molto tempo per dedicarsi al progetto e avrà deciso di venderlo 🙁

I commenti sono chiusi