iUnlock: come sbloccare via SW l’Iphone…GRATIS

iphonectia.jpeg Quando circa due mesi fa l’Iphone di Apple arrivò sul mercato, fin da subito a livello globale iniziò una vera e propria competizione per raggiungere lo sblocco di un terminale che al momento viene distribuito in esclusiva dall’operatore telefonico AT&T.

Alcune settimane fa George Hotz, un ragazzo del New Jersey, aveva raggiunto lo sblocco del terminale ma la sua procedura era alquanto complessa, per raggiungere lo scopo desiderato, alla componente sofwtare si veniva ad aggiungere anche una modifica hardware, un metodo complesso per essere considerato alla portata di tutti.

Se le modifiche hardware significano rischi e metodi complessi, un sito iPhoneSIMfree è stato il primo a raggiungere lo sblocco dell’Iphoneesclusivamente tramite modifiche software.
La soluzione proposta dal sito tuttavia non riguarda il consumatore finale che, per utilizzare il software di sblocco, deve rivolgersi ad uno dei distributori che hanno acquistato trance di licenze.

A rovinare la festa a iPhoneSIMfree è stato un gruppo di hacker che hanno realizzato un software di sblocco per l’iPhone e che mettono gratuitamente a disposizione di chiunque voglia sbloccare il cellulare.
Il team di lavoro di iPhone Dev Wiki hanno infatti realizzato un software gratuito (iUnlock) che permette ai possessori del prodotto di Cupertino di utilizzare il terminale con qualsiasi operatore telefonico.

Restano i dubbi se una procedura del genere sia o meno legale. Visto quel che è successo con i cellulari op-lock della 3, sicuramente quando il telefono della mela arriverà in Italia ci sarà una corsa allo sblocco selvaggio anche se probabilmente l’operatore che avrà la licenza di venderlo non sarà così stupido come l’AT&T che dà la possibilità di attivare l’Iphone (procedura bypassabile già da diverso tempo via sw) con la sottoscrizione del contratto via telefono ma obbligheranno alla firma al momento della consegna del cellulare. E’ anche vero che c’è sempre la possibilità di farselo inviare dagli USA o da altri paesi in cui è possibile evitare di firmare alcunchè…

Qualche giorno fa l’azienda produttrice di chip 3G Interdigital ha rivelato di aver firmato con la Apple un contratto di 7 anni per la fornitura di chip destinati allo smartphone di Cupertino. Questo conferma quindi l’uscita prossima di una versione col supporto all’UMTS e presumibilmente all’HSDPA.

By Fox

fonte (telefonino.net)

7 risposte a “iUnlock: come sbloccare via SW l’Iphone…GRATIS”

  1. chi voleva farci i soldi con la modifica fallirà,…..meno male che esistono hacker degni di questo nome e rilasciano gratuitamente il “lavoro ” svolto .

  2. aggiungerei “lavoro” non molto corretto… bisognerebbe capire se c’è legalità in questa cosa! basti pensare a cosa era successo con i telefonini “3”, coloro che sbloccavano i telefonini a pagamento erano stati denunciati.

  3. In Italia non è legale… cmq vorrei sottolineare che chi lo compra adesso è un po’ fesso, visto che non lo può usare sulle reti 3G… meglio aspettare se davvero verrà prodotta una versione UMTS.

I commenti sono chiusi