Getdeb.net come repository

Gli assidui utilizzatori di Ubuntu, conosceranno senz’altro il sito getdeb.net, sul quale moltissimi programmi che non sono disponibili originariamente sotto questo formato, vengono pacchettizzati in formato .deb

Getdeb.net logo

L’utilità è enorme, però con un limite: installando i pacchetti deb senza passare da Synaptic, non è possibile infatti aggiornare i programmi o le librerie in modo automatico. O meglio, non è possibile se non usate il metodo che andrò a descrivere di seguito…

  • Aprite il terminale e scrivete i seguenti comandi:

sudo echo “deb http://ubuntu.org.ua/getdeb/” >> /etc/apt/sources.list

oppure:

deb http://mirrors.dotsrc.org/getdeb/

  • Salvate il file e uscite.
  • Ora nel terminale date i comandi:

sudo apt-get update

sudo apt-get upgrade

Se avete fatto tutto correttamente, ora dovreste essere in grado di installare i programmi presenti su getdeb.net usando Synaptic (o apt, se preferite la linea di comando)

*EDIT:* Come giustamente hanno fatto notare alcuni lettori con i loro commenti, questa “soluzione” è da utilizzarsi cum grano salis. Installare i programmi in modo diverso (da repositories più sicure, o compilandoli da sorgenti) è sicuramente meglio!!

4 risposte a “Getdeb.net come repository”

  1. Occhio che getdeb non utilizza policy molto rigorose nell’impacchettare! Poi con i dist upgrade potrebbero presentarsi problemi. Io mi sento di consigliare l’utilizzo sporadico e non metterlo tra i repos!
    Tra le altre cose sarebbe molto meglio se il grande lavoro che fa getdeb fosse sincronizzato con canonical! Una sorta di repo unstable che sia allineato alle linee guida di ubuntu!

    Non vuole essere un commento negativo alla gioda ma solo un piccolo monito! 😛

  2. Concordo con Lele85 tuttavia l’operazione di “Force Version” è talmente poco costosa che se un utente è abbastanza smaliziato da modificare la sources list non dovrebbe avere difficoltà.
    Anche l’idea di unire le forze di Lele85 è ottima. Meno dispersione più risorse e qualità!

    Ottimo consiglio ma solo per gli utenti un po’ smaliziati (non tanto, poco).

  3. concordo anche io. Occhio a quello che trovate su getdeb, potrebbe anche cozzare con repository come quello di pollycoke (x dirne uno…)

    PS
    ben tornato gian 🙂

  4. Avete ragione tutti quanti, ho modificato il post per avvertire che è comunque sempre meglio utilizzare metodi più sicuri per installare i programmi (anche se personalmente non ho mai avuto problemi con i deb trovato su getdeb.net)

I commenti sono chiusi