MonoSlideshow – slideshow personalizzabile

Oggi parliamo di Monoslideshow, uno script per siti internet che permette di costruire slideshow altamente personabilizzabili, a partire solamente da un file XML e senza avere conoscenze di programmazione in Adobe (ex-Macromedia) Flash; il tutto ad un prezzo tutto sommato accessibile.

Innanzitutto diciamolo: è assolutamente uno dei tool più potenti che abbia mai visto in giro ma, proprio per questo motivo, è anche uno dei più macchinosi per i principianti, a causa purtroppo della gestione da file di testo che necessita di un minimo di lettura del manuale (peraltro molto completo e chiaro). Fortunatamente c’è un modo per semplificare il tutto, lo vedremo dopo.

Lo script si compone di un file SWF, uno XML, un JS (lo script), una cartella contenente le immagini (grandi e le anteprime) e un file HTML da modificare nel caso vi serva.

Per questo esempio, ho utilizzato delle fotografie scattate sabato scorso alla libreria Pontiggia di Varese dove Toni Capuozzo (vicedirettore del TG5) presentava il suo ultimo libro.

Innanzitutto ho esportato i file RAW in JPG e li ho rinominati in un modo facile da trascrivere (capuozzo_articolo1.jpg, capuozzo_articolo2.jpg, …). Le immagini sono state salvate direttamente nella cartella di lavoro che ho scelto, così come le anteprime che verranno visualizzate (di dimensione 50×50).
Successivamente ho aperto il file XML e ho iniziato la preparazione dello slideshow inserendo il percorso della cartella delle immagini, il percorso delle anteprime, inserendo anche come attributi il titolo e la descrizione di ogni foto, in questo modo:

<img src=”capuozzo_articolo-1.jpg” title=”Varese, 29 settembre 2007″ description=”Toni Capuozzo (vicedirettore TG5)” />

Poi viene la parte divertente:

Tramite una serie di attributi è possibile modificare pressoché TUTTO ciò che riguarda il modo in cui appare lo slideshow!

Slideshow: possono essere modificate le caratteristiche di transizione tra una foto e l’altra (blend, effetto flash, pinhole per un totale di più di dieci effetti), quelle di presentazione (il ken burns che permette di fare un panning con o senza zoom, molto bello ed elegante), il modo con cui sono scalate o meno le immagini per riempire lo spazio dello slideshow, si può aggiungere anche una traccia musicale come sottofondo.

Informazioni dell’immagine: a parte la descrizione ed il titolo, che inseriremo come tag nel file XML, è possibile decidere la grafica dell’etichetta, colore, posizione e metodo di visualizzazione (rollover, sempre visibile, ecc.).

Tramite i controlli a scomparsa, si può portare in primo piano la finestra degli album, eh sì, è possibile gestire tramite la stessa interfaccia più di un album! anche in questo caso, tutto personalizzabile…

[kml_flashembed movie=”/wp-content/slideshows/test_articolo/monoslideshow.swf” base=”/wp-content/slideshows/test_articolo/” height=”300″ width=”400″ /]
Ovviamente la domanda sorge spontanea: ma come faccio a pubblicarlo sul mio sito, una volta creato?In definitiva si tratta di un oggetto flash, basta inserirlo nella pagina rispettando i percorsi.Lo sviluppatore consiglia di utilizzare il javascript per caricare il filmato, come avviene ormai in molti siti, utilizzando il metodo descritto qui. Come abbiamo visto, la particolarità di questo script è appunto quella di adattarsi a moltissime situazioni diverse, potendo contare sulla potente idea di base che tutto deve essere configurabile semplicemente variando dei parametri in un file di testo: Monoslideshow in questo senso è all’avanguardia.
Se avete un blog in WordPress come il nostro (su server personale, non la versione free ospitata da loro), è possibile caricare qualunque slideshow trattandolo come un oggetto embedded; la guida la potete trovare a questo indirizzo.Ultima chicca, guardate questo slideshow creato a partire dal feed RSS del mio account di Flickr…
[kml_flashembed movie=”/wp-content/slideshows/test_articolo/monoslideshow.swf” base=”/wp-content/slideshows/flickr/” height=”300″ width=”400″ /]

 

Per chi come me è alle prime prese con questo tool, vi consiglio la pagina “Demo” del sito, vi permetterà di creare un file XML direttamente dal sito e poi incollarlo su un nuovo file, a seconda delle vostre esigenze!Per concludere,Sito produttore: Monoslideshow.com

Licenza: Commercial

Prezzo: $ 19.95

4 risposte a “MonoSlideshow – slideshow personalizzabile”

I commenti sono chiusi