Ufficiale: Flickr utilizza Picnik!

Di Picnik ne parlavamo tempo fa, mentre si discuteva sull’utilità delle nuove applicazioni online per la fotografia: ora Flickr, che già aveva annunciato la partnership, ha reso ufficiale il varo di Picnik all’interno del proprio servizio! Ora basterà cliccare sull’icona ‘modifica’ sopra ogni foto del proprio photostream per poter effettuare l’editing delle proprie immagini.

picnik esposizione

Gli strumenti disponibili sono diversi:

    1. autofix
    2. ruota
    3. ritaglia
    4. ridimensiona
    5. esposizione
    6. colori
    7. contrasta
    8. occhi rossi

In più è possibile applicare dei filtri creativi per ottenere colorazioni seppia, effetti sfuocati, cornici, vignettature.

Bisogna dire che il servizio è ben fatto e funzionale, ovviamente l’utilità è massima per gli utenti che usano flickr come album delle foto delle vacanze, oppure che utilizzano il proprio account come calderone dove lasciare le immagini per il proprio blog, non è certo un sostituto dei programmi di editing più professionali. Ma di certo la sua figura la fa.

picnik text

Unica nota dolente, è la presenza di un servizio premium di Picnik a pagamento: ora, dico io, ma 25€ all’anno per l’account pro di flickr e non mi danno neanche il servizio full???

In ogni caso, da provare!

.: notizia su flickrblog :.

.: FAQ su flickr :.

2 risposte a “Ufficiale: Flickr utilizza Picnik!”

I commenti sono chiusi