MP3 su qualsiasi stereo via Bluetooth

VoiisSi avvicina il Natale e inizia la ricerca di idee per regali originali, e il Voiis Stereo Wireless Music Gateway potrebbe essere la soluzione per accontentare il vostro amico/parente/conoscente/fidanzato/amante che tiene sul PC o sul telefono una decina di migliaia di files audio.
Ma vediamo che cos’è e come funziona.

E’ inutile negarlo: chi non ha una discreta quantità di mp3 (o WMA o AAC) sul proprio computer? Ormai, vista la popolarità dei lettori MP3 portatili, e la diffusione dei cellulari con funzioni multimediali, questo tipo di file è diventato il “supporto” musicale più comune in qualsiasi casa, e non è raro conoscere persone che dedicano un intero hard disk all’immagazzinamento della loro musica.

E se da un lato ascoltare la musica dagli altoparlanti del monitor non è certo il massimo, dall’altro farlo con l’iPod o il cellulare limita il più delle volte a un ascolto “privato”, non condiviso con altri.
D’altro canto, quasi tutti i computer sono dotati di bluetooth e chi non ha in casa uno stereo hi-fi?

Ecco dunque che il Voiis Stereo Wireless Music Gateway può risolvere entrambi i problemi. Questa piccola colonnina bianca infatti non è altro che un “intermediario” che, collegato alla presa AUX dello stereo, permette di ascoltare attraverso di esso la musica trasmessagli in modo wireless (via bluetooth) dal computer (o dal telefonino, o da qualsiasi altro dispositivo compatibile con Bluetooth A2DP V1.0, il cosiddetto Advanced Audio Distribution Profile).
E’ certamente più complicato da dire che da fare, e visto che un’immagine vale più di mille parole, ecco qui spiegato con un semplice schemino il suo funzionamento:

SchemaCome detto, il telefonino dell’immagine può essere sostituito da un computer dotato di connettività bluetooth (come quasi tutti i portatili) o qualsiasi altro apparecchio capace di tramettere il suono via wireless.

Premendo per una decina di secondi il bottone nero alla base del Voiis, lo metterete in modalità “ricezione” e ne consentirete l’accoppiamento con il bluetooth del dispositivo “trasmettitore”. Et voila, basterà avviare il lettore multimediale del PC o del telefono per sentire il suono diffondersi dalle casse del vostro hi-fi. Niente male, eh?

Ma non finisce qui! Infatti il dispositivo è utilizzabile anche in senso inverso, ossia per permettere alla TV, o al lettore DVD o allo stereo di trasmettere il suono a un paio di cuffie bluetooth. Per fare questo dovrete invece premere il bottone del Voiis per poco più di tre secondi, in modo da metterlo in modalità “trasmissione” ed accoppiarlo alle vostre cuffie BT.

Il Voiis Stereo Wireless Music Gateway ha un raggio d’azione massimo dichiarato di 100 metri, se utilizzato in accoppiata con un dispositivo bluetooth di classe 1. Naturalmente questa è la migliore delle situazioni possibili, e sicuramente non raggiungibile in un appartamento in città, dove tra interferenze e muri vari, la distanza massima scenderà sensibilmente.

Il dispositivo è compatibile con Windows, Mac e anche con Linux (Amarok, VLC ed altri programmi possono essere configurati per utilizzare il profilo A2DP), ma soprattutto sarà un ottimo compagno per gli iPhone e gli iPod Touch come potete vedere dal seguente video, che illustra in modo semplice e chiaro il funzionamento con i gingilli di Apple:

Non avendo un iPhone né un iPod, che come molti sanno non amo per niente, ho provato il sistema con il mio Samsung Omnia i900, e il procedimento è analogamente semplice, e sono certo che lo stesso varrà per gli altri telefoni equipaggiati con Windows Mobile.

Ma arriviamo al dunque: com’è la qualità dell’audio? Ebbene, confesso che mi aspettavo di sentire gracchiamenti e disturbi vari, ma sono stato smentito alla grande. Fintanto che il collegamento bluetooth avviene entro un range accettabile, la qualità audio è assolutamente buona ed anzi, se il vostro stereo è di qualità, sicuramente migliore rispetto all’ascolto in cuffia (naturalmente parlo delle cuffie “base” dei vari lettori mp3, quindi se avete delle MylarOne, o delle Shure o delle Etymotic non scrivetemi per dirmi “parla per te”!).

Pro:

  • innovativo
  • semplice da usare
  • ottima qualità audio
  • ingombro contenuto

Contro:

  • un solo bottone per tutte le funzioni può creare confusione
  • non facilmente reperibile (in Italia l’ho trovato solo da Expansys, e come di consueto a un prezzo raddoppiato rispetto agli USA…)

5 risposte a “MP3 su qualsiasi stereo via Bluetooth”

  1. Personalmente non amo molto i prodotti Bose… Hanno un costo esagerato non giustificato dall’effettiva qualità. Un po’ come i prodotti Apple. 🙂 🙂 🙂
    Comunque no, non ha uscita digitale, d’altra parte a che servirebbe, scusa??

  2. Non ho detto che sono di cattiva qualità, ma solo che hanno un cattivo rapporto prezzo/qualità. Insomma se il prodotto della marca X di qualità 10 costa 10, l’analogo prodotto Bose/Apple di qualità 12 costa 200…

    L’ingresso digitale sarebbe sprecato per un utilizzo come questo: in ogni caso il segnale che vi passa non è “puro”.

I commenti sono chiusi