Novità in arrivo, in rete e non solo.

AGGIORNAMENTO 02/09/2008: Disponibile per il download Google Chrome beta a questo indirizzo!

 

Qualcuno si starà chiedendo “ma che fine avrà fatto Freedreamer??”, altri non avranno notato l’assenza. La verità è che effettivamente ci siamo fermati con questo piccolo progettino. Motivo principale? Ci siamo laureati, abbiamo trovato lavoro, lo stiamo cercando, il lavoro ha esaurito la voglia necessaria a rimettersi all’opera a casa per sfornare qualche novità che non sia la solita letta su i 20000 blog del settore…

Però Settembre è il mese dei buoni propositi per l’anno lavorativo che inizia e così mi permetto a nome degli altri blogger(s) di annunciare che prossimamente, con una grafica rinnovata, ricominceremo ad essere presenti nei vostri feed, sicuramente con una cadenza non giornaliera, ma con post un po’ di spessore che parlino magari di argomenti sulla bocca di tutti, di tutorial, di novità, di tecniche… insomma, vedremo di unire le forze e ricreare quel bell’ambientino che era freedreamer.it!

Quale momento migliore per questo annuncio se non nel giorno che dovrebbe portare sui nostri PC la novità più fresca dell’anno in fatto di browser?

logo google chrome
logo google chrome

Google inc. ha infatti annunciato che nella giornata di oggi, 02 settembre 2008, lancerà la versione beta del suo nuovo browser internet, Chrome. La novità è che innanzitutto Google sfonda in un mercato in diretta concorrenza con IE7 di Microsoft e il software gratuito Mozilla Firefox, tra l’altro presentando il software come open source. L’altra novità è che gli ingegneri di Google promettono che sarà un software non innovativo, ma rivoluzionario; in pratica si dovrebbe adattare al nuovo modo di concepire la navigazione in internet, non più come il semplice surfing su pagine di testo, ma un vero e proprio utilizzo di applicativi online.

Ci dobbiamo quindi aspettare un software che includerà di default un’interfaccia per Gmail, Google reader, Google docs? Probabilmente sì, anche se la vera novità sarà di sicuro l’utilizzo di processi differenziati per ogni singola tab: ovvero, se una pagina blocca oggi il browser completamente, in Chrome ogni scheda sarà una sandbox separata, che potrà essere chiusa (liberando effettivamente memoria) senza interferire con il resto della navigazione.

Attendiamo quindi con fiducia Google Chrome Beta, appena possibile faremo una bella recensione!

A presto quindi,

e siate fiduciosi 🙂

Google rifà la sua home page per l’iPhone/iPodTouch e prepara lo sbarco nel mondo della telefonia

Google iphoneE notizia già di qualche giorno che Google ha aggiunto una versione del portale “ad Hoc” per iPhone/iPod Touch (tutti se lo dimenticano ma l’inutile, perlomeno in italia, iPod Touch ha accesso ad internet wifi come l’iPhone). Questa nuova interfaccia(nella foto), creata secondo i dettami dell’interfaccia dell’iPhone ha però deluso fin dalle prime ore gli utenti di iPhone. Leggi tutto “Google rifà la sua home page per l’iPhone/iPodTouch e prepara lo sbarco nel mondo della telefonia”

Android’s Contest: We want Italy.

google.jpg

Pochi giorni fa Fox ha parlato della nuova piattaforma opensource di Google , Android. Come molti di voi sapranno nel contest per le migliori applicazioni è stata esclusa l’italia per ragioni legali ( Grazie Fabrizio giudici per le delucidazioni sull’argomento). Leggi tutto “Android’s Contest: We want Italy.”

Niente GPhone, arriva Android

openhandsetalliance_picture_c.jpgCome certamente saprete nei giorni scorsi sono finalmente stati svelati i piani di Google per l’ingresso della telefonia mobile. Per mesi si erano rincorsi rumors riguardo il lancio di un cellulare da parte di BigG, rumors che poi sono stati smentiti. Google, insieme a altre 33 aziende leader nel mercato della telefonia mobile e della tecnologia (tra cui HTC, Samsung, Motorola, LG, ma anche Intel, Telefonica, Ebay…), ha presenta Android, una nuova piattaforma open source per cellulari. Questa allenza, di cui Android è il primo risultato, prende il nome di Open Handset Alliance. La Open Handset Alliance ha come obiettivo il rendere estremamente più semplice e flessibile la creazione e lo sviluppo di software per i prossimi cellulari, dato che i membri dell’alleanza non credono che avere una piattaforma di Leggi tutto “Niente GPhone, arriva Android”

Kite photography

Per chi non masticasse l’inglese, sto parlando di fotografie aeree come forse non avrete mai visto: Google non potrebbe fare di meglio in questo caso, perché stiamo parlando di AQUILONI! Sì, esatto, quelli fatti bambù e carta, tela, filo e colla. E, ovviamente, un fotocamera digitale appesa e un sacco di creatività.

In questo video, l’incredibile invenzione di Bre Pettis ci mostra quanto siano fuori di testa quelli con le buone idee. Tramite un sistema motorizzato, una piccola fotocamera compatta viene appesa ad un aquilone e permette di riprendere fotografie nella direzione voluta, semplicemente utilizzando un radiocontrollo che permette anche di premere il pulsante di scatto!

Incredibile, guardatevelo perché sono 6 minuti di genialità pura!