Usare il Sansa View col protocollo MTP in K/Ubuntu, ovvero “come aggiornare libmtp all’ultima versione”

Ci sono prodotti che sono diventati così diffusi da diventare parole di uso comune, soppiantando il termine originale e corretto. “PlayStation” ne è un classico esempio. E “iPod” ne è un altro, essendo andato a sostituire “lettore MP3” nel lessico popolare.

Non è infrequente leggere recensioni di nuovi DAP (Digital Audio Players, “Lettori di Audio Digitale” ovvero… iPod 😉 ) in cui il prodotto viene entusiasticamente presentato come l'”iPod Killer”, ossia quell’apparecchio che avrebbe le capacità di contrastare (e battere) il predominio del gingillo Apple nel mercato dei lettori portatili. Leggi tutto “Usare il Sansa View col protocollo MTP in K/Ubuntu, ovvero “come aggiornare libmtp all’ultima versione””

Defishing alternativo

Sin da quando l’uomo ha iniziato a disegnare mappe del globo terrestre, si è posto il serio problema di come rappresentare su un piano qualcosa che nella realtà è disposto su di una superficie sferica.
Evidentemente questo è impossibile, e sono state sviluppate varie tecniche, chiamate proiezioni cartografiche, atte a introdurre distorsioni nell’immagine originale, in modo da poterle riprodurre su un piano. Esistono molte differenti proiezioni (avrete sentito parlare spesso, per esempio di “proiezione di Mercatore”, usata di frequente nei planisferi) ognuna delle quali “sfrutta” un diverso tipo di deformazione (ciascuno dei quali ha i suoi pro e contro) a seconda dell’utilizzo finale.

Gli obiettivi “fisheye” sono soggetti allo stesso problema: il loro ampio angolo di campo (fino a 220° come nel caso del Fisheye-NIKKOR 6mm f/2.8, un mostro che pesa più di 5 chili) cattura un’immagine emisferica molto vasta, che viene proiettata su una superficie piana.
Ovviamente il risultato è quello che tutti conosciamo e che dà a queste lenti il loro caratteristico nome di “occhio di pesce”.
Oggi, con l’avvento della fotografia digitale, sono stati sviluppati dei software particolari, il cui scopo è il cosiddetto “defishing” (in genere non amo usare termini inglesi, ma l’equivalente italiano “depescizzare” mi sembra sinceramente inutilizzabile), che in soldoni non è altro che la modifica di un’immagine fish-eye attraverso l’utilizzo di determinate proiezioni, esattamente come avviene per le carte geografiche.

Leggi tutto “Defishing alternativo”

KDE4 sempre più vicino…

L’uscita ufficiale di KDE4 è sempre più vicina..nel frattempo fioccano recensioni e reviews delle versioni svn.

http://www.jarzebski.pl/read/kde-4-rev-723381.so

Se siete curiosi sullo sviluppo corrente del nuovo DE date un occhio al link sopra.

Ovviamente è in una lingua incomprensibile l’articolo ma le molte immagini parlano più di mille parole…

DAVVERO stupefacente.. 😉

Aiuto! Ho perso le foto del mare…porc!

A qualcuno di voi sarà sicuramente capitato: scattare una foto e magicamente la fotocamera si pianta di colpo. Dopo la riaccensione, ZERO fotografie. Cosa fare? Primo consiglio, non scattare più fotografie con quella scheda, anche se il primo istinto sarebbe quello di formattare tutto. Riponete la vostra bella card di memoria in attesa di tornare a casa ed installate questo software sulla vostra linux box:

photorec

Leggi tutto “Aiuto! Ho perso le foto del mare…porc!”